FISCO E SOCIETÀ

Marchi e brevetti detassati: arriva il patent box

La Legge di stabilità per l’anno 2015 ha introdotto un’importante novità per quanto riguarda la tassazione dei redditi derivanti dagli elementi “intangibili” delle imprese. I commi da 37 a 45 dell’articolo unico della legge n. 190/2014 (in vigore dal 1° gennaio scorso) hanno infatti dotato l’Italia di una disciplina agevolativa nota all’estero come “patent box”.

di Valerio Stroppa - 15 gennaio 2015
F

I nuovi minimi non convengono a nessuno

Il nuovo regime forfetario non conviene a nessuno. Né a professionisti e imprenditori, sottoposti a una pressione fiscale più pesante non compensata dalla semplificazione contabile e dalla riduzione dei contributi. Né all'Erario stesso, che avrà conseguenze negative sul bilancio nell’ordine di 800 milioni di euro l’anno. È quanto emerge, tra l’altro, da uno studio realizzato dall’Osservatorio Cna dal titolo “Nuovi forfettari alla ricerca delle opportunità perdute”.

di Gabriele Ventura - 14 gennaio 2015
F

Investimenti dei Fondi pensione: via alle nuove regole

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 264 è stato pubblicato il D.M. 2 settembre 2014 n. 166, contenente le nuove regole sui criteri e limiti di investimento delle risorse dei fondi pensione e in materia di conflitti di interesse. Dopo 18 anni cambiano dunque le norme in materia di investimenti da parte dei fondi e di conflitti di interesse.

di Cristina Arena - 13 gennaio 2015
F

Nuovi principi contabili, al via dai bilanci 2015

Nuovi principi contabili obbligatori dai bilanci 2015. Sono stati infatti adottati, con determina del Ragioniere generale dello Stato del 23 dicembre 2014 (pubblicata il 7 gennaio scorso), i principi di revisione ISA Italia, risultanti dalla collaborazione con le associazioni e gli ordini professionali.

di Gabriele Ventura - 9 gennaio 2015
F

Il nuovo modello di voluntary disclosure

Pubblicato sul sito dall’Agenzia delle Entrate la bozza del modello per richiedere l’accesso alla procedura di collaborazione volontaria. Dal 4 dicembre 2014 chi detiene illegalmente beni o attività all’estero, ovvero ha omesso di dichiararli, potrà sanare la posizione con il Fisco, pagando interamente le imposte dovute e in misura ridotta le sanzioni.

di Cristina Arena - 7 gennaio 2015
F

Dichiarazioni di intento: nuovi modelli sulla linea dello start

L’Agenzia delle Entrate, con tempestività, ha dato corso alla semplificazione di cui all’art. 20 decreto legislativo 21 novembre 2014, n. 175, con il provvedimento n. 159674/2014, ha reso disponibile il nuovo modello per la “dichiarazione di intento” che dovrà essere utilizzato, dall’esportatore abituale, per le operazioni con effetto a partire dal primo gennaio 2015.

di Fabrizio Marasi - 23 dicembre 2014
F

A Natale puoi… fare omaggi fino a 50 euro

Il decreto Semplificazioni regala ancora una volta un omaggio natalizio (si fa per dire) ai fini della detraibilità Iva. Dallo scorso 13 dicembre, gli omaggi natalizi sono stati interessati da un'importante novità a vantaggio del soggetto/impresa che acquista il bene da omaggiare. L’art. 30 del decreto Semplificazioni Fiscali (D.Lgs. n. 175/2014) innalza la soglia di detraibilità Iva.

di Maurizio Maraglino Misciagna - 22 dicembre 2014
F

L’Imu sui terreni agricoli montani, ovvero il teatro dell’assurdo

Il 16 dicembre scorso è stato pubblicato in Gazzetta ufficiale il Decreto Legge n. 185/2014, che ha rinviato al 26 gennaio 2015 la scadenza per il pagamento dell’Imu sui terreni agricoli “ex montani”, inizialmente prevista per il 16 dicembre 2014.

di Angelo Luca Ottaviano - 22 dicembre 2014
F

Oggi in onda l'Appuntamento con l'Esperto: indagini finanziarie sotto la lente

Nuova puntata dell’"Appuntamento con l’Esperto”, che sarà in onda oggi alle ore 15,30. Fari puntati, questa volta, sulle “Indagini finanziarie: aspetti pratici e difesa”. Il dott. Maurizio Tozzi, Dottore commercialista in Latina e Roma, specializzato nell’accertamento e contenzioso tributario, analizzerà gli effetti e le implicazioni della recente sentenza della Corte Costituzionale, n. 228 del 2014.

di La Redazione - 19 dicembre 2014
F

Partite Iva: ultimi giorni utili per i "minimi"

Partite Iva, corsa ai saldi di fine anno. C’è tempo fino al 31 dicembre 2014, infatti, per potersi avvalere delle attuali regole del “regime dei minimi”, ampiamente favorevoli rispetto al nuovo “regime forfetario” che entrerà in vigore il 1° gennaio 2015, in seguito all’approvazione della Legge di stabilità 2015. Per questo, alcuni Ordini stanno spingendo gli iscritti che intendono avviare una attività autonoma ad affrettarsi ad aprire la partita Iva, per non perdere le condizioni di vantaggio.

di Gabriele Ventura - 17 dicembre 2014
F

« 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 »