FISCO E SOCIETÀ

Fisco, novità dal Mef: controlli non invasivi e più tecnologia

È di recente pubblicazione sul portale del Ministero dell’Economia e delle Finanze l'atto di indirizzo per il conseguimento degli obiettivi di politica fiscale per gli anni 2016-2018. Il documento è rivolto all'Amministrazione finanziaria in tutte le sue articolazioni (Dipartimento Finanze del Ministero, Agenzie fiscali, Guardia di Finanza).

di Enrico Martini - 5 febbraio 2016
F

Linee guida sul nuovo processo esecutivo

Linee guida dei commercialisti sul nuovo processo esecutivo. Il documento è stato redatto dalla Commissione “Esecuzioni mobiliari ed immobiliari” del Consiglio nazionale che rientra nell’area di delega del consigliere nazionale Maria Luisa Campise e analizza le novità introdotte dal Decreto Legge n. 83 del 2015 recante “Misure urgenti in materia fallimentare, civile e processuale civile e di organizzazione e funzionamento dell’amministrazione giudiziaria”.

di Gabriele Ventura - 4 febbraio 2016
F

Bonus arredi e casi particolari: quando spetta l'agevolazione

Bonus arredi spettante anche se i mobili arrivano dall’estero, purché la spesa sia documentata da fattura e il pagamento sia avvenuto in maniera tracciabile. Per gli acquisti effettuati in Italia tramite carta di credito, a certe condizioni l’agevolazione è ammissibile anche se lo scontrino emesso dal rivenditore non riporta il codice fiscale dell’acquirente.

di Valerio Stroppa - 3 febbraio 2016
F

Decreto Bilanci, semplificazioni per le micro-imprese

Dal Decreto Bilanci nuove semplificazioni per piccole società e micro-imprese. Il D.Lgs. n. 139/2015, che si applica a partire dal 1° gennaio 2016 e implementa a livello nazionale la direttiva 2013/34/Ue, ha infatti introdotto a livello contabile anche la nuova categoria delle micro-imprese, mantenendo quella delle piccole società.

di Gabriele Ventura - 2 febbraio 2016
F

Mantenimento: il consulente tecnico e gli accertamenti patrimoniali

Gli accertamenti tecnici nelle cause di famiglia necessitano, per la complessità della materia fiscale e per le oggettive difficoltà dei giudici e degli avvocati di decifrare la relativa documentazione acquisita agli atti dei procedimenti di famiglia, la nomina di un consulente tecnico, con competenze specifiche, quali quelle dei dottori commercialisti.

di Andrea Arrigo Panato - 1 febbraio 2016
F

Controlli delle società, collegio sindacale al vertice del sistema

Collegio sindacale al vertice del sistema dei controlli delle società. Nonostante la materia abbia conosciuto in questi anni numerosi interventi di modifica, il legislatore continua infatti a scommettere sul collegio sindacale che, anche in seguito alla nuova disciplina della revisione legale di cui al D.Lgs n. 38/2010, resta in cima al sistema, laddove il revisore resta un mero interlocutore esterno per la società.

di Gabriele Ventura - 29 gennaio 2016
F

Antiriciclaggio: tutto quello che c’è da sapere in un manuale

A redigerlo è stato il Cndcec e, oltre a fornire i richiami alla normativa e alcuni suggerimenti operativi, può costituire un utile esempio per strutturare le procedure del proprio studio. Ad Attilio Liga, consigliere nazionale Cndcec con delega all’area antiriciclaggio, abbiamo chiesto di illustrarci per sommi capi il contenuto del manuale.

di Luigi Piscitelli - 28 gennaio 2016
F

Commercialisti, nuove istruzioni sull'applicazione del Moss

Nuove istruzioni dei commercialisti sul regime speciale Moss, che consente al prestatore di servizi di commercio elettronico, telecomunicazione e teleradiodiffusione (Tte) di assolvere gli obblighi Iva del proprio paese di stabilimento e non di quello del committente.

di Gabriele Ventura - 27 gennaio 2016
F

Iva operazioni con estero: operativo il "cross border ruling"

Le imprese che fanno business con l’estero hanno a disposizione un nuovo strumento per conoscere in anticipo il corretto trattamento Iva delle operazioni. Con un provvedimento adottato il 29 dicembre 2015, infatti, l’Agenzia delle Entrate ha reso operativo il “Cross Border Ruling” (Cbr).

di Valerio Stroppa - 26 gennaio 2016
F

Guida al regime forfettario 2016

La legge di Stabilità per il 2016 (legge 28 dicembre 2015 n. 208) ha nuovamente modificato il regime agevolato rivolto alle persone fisiche che esercitano attività d’impresa, arte o professioni in forma individuale. In sintesi, il regime (naturale per chi possiede i requisiti di ingresso) si sostanzia nella determinazione forfetaria del reddito, che viene poi tassato con un’imposta del 15% o del 5%.

di Andrea Arrigo Panato - 25 gennaio 2016
F

« 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 »