giovedì 25 agosto 2016

Ultimo aggiornamento 00:00

Quel sottile piacere del “dolce far niente”

Come ogni estate faccio mia la famosa citazione di Jerome Klapka Jerome “È impossibile godere a fondo l’ozio se non si ha una quantità di lavoro da fare”. Ancora pochi giorni e potrò riscoprire per qualche tempo il sottile piacere del “dolce far niente”.

di Andrea Arrigo Panato - 1 agosto 2016

NEWS

Alessandro Solidoro nuovo amministratore unico di Ama

Alessandro Solidoro è stato nominato nuovo amministratore unico di Ama, l'azienda municipalizzata che gestisce i rifiuti a Roma. L'attuale presidente dell'Ordine dei commercialisti di Milano è stato scelto dal nuovo sindaco della capitale Virginia Raggi.

di La Redazione - 5 agosto 2016

Sindaco-revisore, nuove linee guida alla luce degli Isa Italia

Nuove linee guida per il sindaco-revisore alla luce degli Isa Italia. Le ha messe a punto il Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili, con un documento incentrato sul ruolo del collegio sindacale incaricato della revisione legale. L’obiettivo è fornire indicazioni di carattere operativo per i professionisti che devono accettare o svolgere l’incarico di componente dell’organo di controllo della società.

di Gabriele Ventura - 5 agosto 2016

La competizione interna porta a migliori risultati?

“Chi fa da sé fa per tre” è il tipico motto dell’azienda “s-collaborativa”, dove la regola è divide et impera tanto nelle logiche di elaborazione delle idee e dei processi di carriera, quanto nell’attività produttiva e organizzativa quotidiana. Un’azienda è, invece, collaborativa in funzione del clima che riesce a creare al suo interno.

di Giampiero Vecchiato - 4 agosto 2016

Il dato è tratto? L’importanza di un buon data scientist

Un paio di anni fa iniziai questa “avventura” con un articolo nel quale ponevo l’accento su quella moltitudine di dati che generiamo grazie al costante utilizzo di smartphone e tablet e sul come la nostra vita pubblica e privata – il confine oramai è sempre più sottile – siano online a prescindere dalla nostra volontà e/o azione.

di Massimo Marigo - 4 agosto 2016

Commercialisti, via libera al nuovo codice delle sanzioni

Via libera al primo codice delle sanzioni dei commercialisti, che entrerà in vigore il 1° gennaio 2017. Il richiamo all’iscritto non ha carattere di sanzione ma costituisce un precedente per il commercialista, istituto della recidiva sostituito con il parametro della reiterazione dei comportamenti in riferimento alle circostanze aggravanti, introduzione dell’errore in buona fede come condizione per un’attenuazione della sanzione.

di Gabriele Ventura - 3 agosto 2016

Irpef dovuta per i contratti di solidarietà di tipo “B”

Sul contributo riconosciuto ai lavoratori nella “piccola” solidarietà si paga l’Irpef. È questo quanto affermato dalla Fondazione studi dei Consulenti del lavoro nel parere n. 7/2016.

di Luigi Piscitelli - 3 agosto 2016

Esercizio abusivo della professione: profili penali

La Suprema Corte di cassazione, con la recente sentenza n. 26617 del 24 maggio 2016, è nuovamente intervenuta in materia di esercizio abusivo della professione ex art. 348 C.p. che punisce “chiunque abusivamente esercita una professione, per la quale è richiesta una speciale abilitazione dello Stato”.

di Giulia Piva e Andrea Orabona - 2 agosto 2016

Controlli formali e compliance: estate tranquilla per i contribuenti

Sarà un agosto un po’ meno “caldo” sul fronte fiscale per i contribuenti e i professionisti che li assistono. Con un provvedimento del 28 agosto 2016, l’Agenzia delle Entrate ha prorogato fino al 30 settembre prossimo i termini per rispondere agli inviti a produrre dati e documenti spediti a partire da metà giugno.

di Valerio Stroppa - 1 agosto 2016

Dichiarazione a favore del contribuente sempre possibile

In base al principio di capacità contributiva previsto dall’art. 53 della Costituzione, qualsiasi contribuente ha sempre la possibilità di integrare a suo favore l’ultima dichiarazione emendabile, con la finalità di rideterminare (e recuperare se già versate) le imposte in precedenza dichiarate in eccesso, ovvero di far valere un maggior credito d’imposta o una maggiore perdita fiscale.

di La Redazione - 29 luglio 2016

Guida all'internazionalizzazione delle imprese

Commercialisti protagonisti nella internazionalizzazione delle imprese. Con una guida ad hoc messa a punto dal Consiglio nazionale in collaborazione con la Fondazione dei commercialisti per aiutare i professionisti che forniscono il loro supporto alle imprese che operano in mercati esteri.

di Gabriele Ventura - 29 luglio 2016

Giusta causa per la falsa timbratura del badge

Tempi duri per i “furbetti del cartellino”. La falsa attestazione della presenza in azienda operata attraverso la timbratura del badge da parte di un collega, configura infatti la legittimità del licenziamento per giusta causa, venendo leso irrimediabilmente il vincolo fiduciario con il datore di lavoro.

di Luigi Piscitelli - 29 luglio 2016

Commercialisti, fari puntati sulla falcidiabilità del credito Iva

Il Consiglio nazionale dei commercialisti ha pubblicato il documento “L’(in)falcidiabilità del credito Iva”. Si tratta di un commento alla sentenza della Corte di Giustizia UE del 7 aprile 2016 (causa C- 546/14) che ha affermato l’ammissione di un pagamento parziale di un credito Iva, da parte dell’imprenditore che ha presentato domanda di ammissione a concordato preventivo.

di Gabriele Ventura - 28 luglio 2016

Il provvedimento disciplinare è la panacea di tutti i mali?

Entra un cliente nel mio studio. È agitato, gesticola e incomincia a sbraitare contro i suoi collaboratori che non ne fanno una giusta. Ma si tratta davvero di persone poco affidabili e distratte o dietro a quegli eventi si nasconde un problema collegato alla motivazione delle persone o all’organizzazione aziendale?

di Sandra Paserio - 28 luglio 2016

Compensazione crediti commerciali P.A.: ruoli anche nel 2016

Lo scorso 12 luglio è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto del ministero dell’Economia e delle Finanze del 27 giugno 2016, che consente anche per quest’anno a imprese e professionisti di compensare i crediti commerciali vantati verso la Pubblica Amministrazione con eventuali importi iscritti a ruolo.

di Valerio Stroppa - 27 luglio 2016
RUBRICHE